I poggiatesta Happynecks sono i migliori in termini di comfort per aiutare i miei pazienti ed il mio team

Traduzione

Anita Homayuni

Ci sono molte sfide che il dentista moderno deve affrontare oggi. Non importa davvero se sei un dentista appena all’inizio della tua carriera o un professionista senior con una catena di cliniche. Queste sfide si concentrano tutte intorno ad alcune semplici comuni caratteristiche: tutti dobbiamo mantenere felici i nostri pazienti e fare in modo che possano ritornare.

L’ottenimento di nuovi pazienti è importante quanto mantenerli fedeli. Considerando il crescente numero di dentisti e il marketing aggressivo, sta diventando fondamentale, oltre a considerare il CV e le competenze, fornire un ottimo servizio ai pazienti, essendo anche dei consumatori intelligenti.

Se tu fossi l’unica persona del tuo quartiere a servire il caffè anche offrendo un servizio terribile, potresti cavartela, ma al giorno d’oggi, oltre alla tua caffetteria locale ogni azienda offre il caffè. Posso bere un discreto caffè-latte quando sto comperando delle scarpe da ginnastica. Pertanto, tutti i comfort e i prodotti o i servizi aggiuntivi come il caffè, la connessione Wi-Fi gratuita o dei divani molto comodi, anche questi attireranno i clienti. Se crei un ambiente confortevole e un’esperienza per i tuoi pazienti, è assolutamente certo che torneranno.

Come co-fondatore di Slow Dentistry, una fondazione senza scopo di lucro con sede in Svizzera i cui quattro capisaldi si focalizzano sulla sicurezza e il comfort del paziente – disinfezione degli ambienti, consenso informato, anestesia adeguata e dighe dentali – sono profondamente consapevole dei prodotti che possono migliorare ed accrescere l’esperienza del paziente e rendere la vita più facile anche per il dentista.

Fig. 2: Il poggiatesta Happynecks offre un completo comfort e relax durante il trattamento. (Immagine: Nurcan Yilmaz-Vukkink)

Fig. 2: Il poggiatesta Happynecks offre un completo comfort e relax durante il trattamento. (Immagine: Nurcan Yilmaz-Vukkink)

Alla base di Slow Dentistry c’è il semplice fatto che il tempo è spesso trascurato quando si comunica il trattamento. La maggior parte delle cliniche spiegano in dettaglio la procedura e i costi, ma non la durata del trattamento. Se il tempo è denaro, quale modo migliore per ridurre i costi se non avere appuntamenti più veloci? Ad esempio, si consideri un appuntamento per l’igiene dentale che costa US $ 100 (€ 95) presso la Clinica A e US $ 30 presso la Clinica B. Al valore nominale, sembrano esattamente gli stessi, ma in realtà, la clinica A impiega 1 ora per fare l’igiene, mentre la clinica B richiede solo 20 minuti. Questo dimostra la spiegazione principale alla base del movimento Slow Dentistry: la qualità generale. Si potrebbe anche sostenere che rallentando e vedendo meno pazienti al giorno, migliori la salute mentale del team odontoiatrico e si crei un buon umore per tutti, poiché il tempo tra i pazienti è molto più lungo e c’è molto meno stress nelle attività quotidiane. Si potrebbe sostenere che si guadagna meno soldi alla fine della giornata, ma penso che dovremmo lasciarlo ai dirigenti d’azienda e ai proprietari degli studi odontoiatrici in quanto i dentisti, come da giuramento di Ippocrate, devono evitare di fare del male. Lo dobbiamo ai nostri pazienti per fare sempre la cosa giusta e prenderci la quantità giusta di tempo per fornire assistenza. Qualche anno fa, ho creato la seguente formula: ESPERIENZA + MATERIALI + TEMPO = TRATTAMENTO DI SUCCESSO.

È facile comprendere che un giovane dentista con meno esperienza dovrebbe aggiungere più tempo ai suoi trattamenti per avere un risultato ottimale. Un dentista che lavora senza i materiali appropriati dovrebbe anche avere più esperienza o più tempo. Se hai una grande esperienza e i migliori materiali del mondo, allora non hai bisogno di tanto tempo per ottenere un risultato ottimale.

Detto questo, circa un anno fa, Happynecks, un’azienda molto forte fondata da Peter van Dijk e Jerry Jansen, ha avanzato una semplice proposta: aiutare ad iniziare ogni singolo trattamento con un sorriso. Peter e Jerry non sono dentisti. Hanno un background rispettivamente in marketing e fisioterapia. Si sono resi conto che mancava un anello mancante nel comfort del paziente in correlazione con l’ergonomia del posizionamento del collo e così crearono il poggiatesta Happynecks. Il poggiatesta Happynecks è adatto per tutte le varie posizioni. La sua forma unica supporta la connessione del collo e della parte superiore della schiena offrendo quindi il massimo del comfort e della stabilità (Fig. 1). Ciò migliora istantaneamente il posizionamento e il benessere del paziente, lasciando il paziente più a suo agio e rilassato in posizione supina durante i trattamenti più lunghi (Fig. 2). Assicurati di posizionare il poggiatesta della sedia il più piatto possibile con lo schienale.

In un recente sondaggio internazionale su 156 odontoiatri professionisti, Happynecks ha scoperto che la postura di un paziente in odontoiatria è spesso tutt’altro che ideale. Il trattamento odontoiatrico è spesso affrettato, le sessioni richiedono meno di 30 minuti. Questo spiega in parte alcuni dei problemi con la postura che si sono verificati nel sondaggio: il 92,4% ha trovato il comfort dei pazienti durante il trattamento importante o molto importante (Fig. 3). In media una sedia si adatta solo a circa il 15% della popolazione. L’altezza di una persona può influenzare considerevolmente l’ergonomia della posizione del collo e l’ergonomia della posizione di lavoro (Fig. 4). Nel 92,4% dei casi, il poggiatesta e il sedile devono essere regolati. È quasi impossibile mantenere i pazienti felici e rilassati durante il trattamento se si utilizza la sedia così com’è senza alcun supporto o regolazione aggiuntiva. Durante il trattamento, l’82,8% dei professionisti intervistati ha regolato il poggiatesta della sedia solo quando ha notato che il paziente era a disagio. Solo il 9,6% ha regolato il poggiatesta quando il paziente lo ha richiesto (Fig. 5). Si noti che i pazienti generalmente non amano lamentarsi della loro posizione durante il trattamento. L’ottantadue punto otto per cento dei professionisti odontoiatrici intervistati ha indicato che trovare la corretta posizione della testa o del collo durante un trattamento lungo è un problema, e ha constatato una posizione della testa o del collo non ottimale nonostante la regolazione del poggiatesta (Fig. 5), e il 96,2% dei pazienti intervistati ha indicato che vorrebbero avere un poggiatesta Happynecks al prossimo trattamento (Fig. 7).

I prodotti Happynecks sono realizzati a mano in modo sostenibile nei Paesi Bassi con i migliori materiali di qualità. I prodotti sono stati accolti dalla comunità di dentisti e ne sono stati venduti in oltre 40 paesi. I principali opinion leader hanno espresso il loro apprezzamento per il prodotto e lo usano nella loro pratica quotidiana.

Nell’ambiente attuale e dopo più di due anni di pandemia, l’odontoiatria è diventata più impegnativa che mai, c’è così tanto stress che dobbiamo affrontare ogni giorno, e anche per i nostri pazienti venire dal dentista può essere ancora più stressante rispetto a prima della pandemia. Pertanto, è stata una scoperta straordinaria un prodotto così semplice e conveniente per illuminare i nostri reparti.

Happynecks è stato immediatamente adottato da tutto il mio team e nessuno di noi può immaginare la vita senza di esso. Ogni singolo paziente afferma che il trattamento è molto più confortevole ora di prima. Questo è ciò di cui si occupa: rendere l’odontoiatria qualcosa di positivo per tutti.

Inoltre, Happynecks è diventato sponsor della rete globale Slow Dentistry. L’azienda sta sostenendo la nostra fondazione aiutandoci a portare a bordo i medici che usano il suo poggiatesta, e per questo motivo, penso che sia importante che ogni singola clinica nel mondo abbia uno di questi poggiatesta, per migliorare l’esperienza del paziente e per assicurarsi che ogni singolo trattamento inizi con un sorriso.

Basti pensare quanto la maggior parte delle cliniche spende per il marketing digitale, allora questo è un gioco da ragazzi, essendo a basso costo e generando un fattore wow immediato: il miglior marketing che puoi ottenere! Questo è qualcosa che sarà utile per un tempo molto lungo e per una frazione del costo.

Ho sempre sostenuto che ciò che spinge i pazienti a tornare è la loro esperienza, non solo il loro trattamento! Cosa farai oggi per migliorare l’odontoiatria per te, per il tuo team e per i tuoi pazienti al fine di assicurare che ogni singolo trattamento inizi con un sorriso?

Leggi l’articolo originale qui: https://www.dental-tribune.com/news/happynecks-headrests-are-the-best-in-terms-of-comfort-to-help-my-patients-and-my-team/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *